NEWS

San Marino GO&FUN Open, presentata ufficialmente la 27esima edizione.
San Marino GO&FUN Open, presentata ufficialmente la 27esima edizione.
Lonfernini: "un evento di straordinaria valenza turistica per il nostro territorio".

Il Titano è pronto ad accogliere ancora una volta il grande tennis. Scatta, infatti, sabato 2 agosto con le qualificazioni il ‘San Marino Go&Fun Open’, challenger Atp che fino a domenica 10 agosto catalizzerà le attenzioni sui campi in terra battuta del Centro Tennis Cassa di Risparmio a Montecchio (montepremi 64.000 euro + ospitalità), dove il torneo è stato ufficialmente presentato con una conferenza stampa, alla presenza di autorità istituzionali e sportive.

per la 27ª edizione 

“Per me è un piacere ma anche un onore intervenire a questa presentazione – ha sottolineato Teodoro Lonfernini, Segretario di Stato al Turismo e allo Sport – e mi sento in dovere di ringraziare Bruno Bollini e la sua Go&Fun per aver deciso di appoggiare un evento importante come questo. Un impegno di durata triennale capace di dare agli Internazionali di San Marino ulteriore forza e visibilità, da trasferire poi in termini di soddisfazioni. E’ giusto riconoscere i meriti alle aziende che credono in progetti di questa valenza e investono risorse, solo con una corretta sinergia tra pubblico e privato si possono allestire manifestazioni tanto importanti. Questo è un appuntamento che va avanti nel tempo, da oltre un quarto di secolo, con notevole valenza turistica e di ricaduta di immagine per il nostro territorio, dunque un’eccellenza che va tutelata, anche per gli aspetti positivi in termini sociali che ha sui giovani del nostro Paese. Vedo che il cast dei partecipanti è di prim’ordine e quindi ci apprestiamo a vivere un’altra edizione avvincente e ricca di emozioni”.

A portare il saluto del Comitato Olimpico Nazionale Sammarinese e del suo presidente Gian Primo Giardi è stato il segretario generale Eros Bologna, che ha tenuto a ricordare come “questo torneo sia il più importante evento sportivo organizzato nella nostra Repubblica e, alla luce anche del momento di difficoltà vissuto in particolare lo scorso anno, in un contesto economico come quello attuale, non possiamo che essere grati per l’impegno assunto dal nuovo sponsor principale”.

Proprio accanto a Bologna era seduto Bruno Bollini, presidente del gruppo Erba Vita e ideatore dell'innovativo Green Energy Drink. “Sono davvero felice di essere qui e vedere il nostro marchio Go&Fun abbinato agli Internazionali di San Marino – ha affermato Bollini -. Ricordo ancora le prime edizioni del torneo a Serravalle, sul finire degli anni Ottanta, con sponsor importanti multinazionali. Due anni fa ci siamo ‘inventati’ questo energy drink e quindi come filosofia siamo molto vicini allo sport, veicolo di sani valori e del sano benessere. Stiamo sostenendo investimenti notevoli per avere visibilità, essendo entrati in un mercato diverso da quello che era tradizionale per noi, dove ci misuriamo contro colossi, ma si tratta di una sfida stimolante anche perché abbiamo un prodotto intelligente, portatore di un nuovo ‘concept’. Essendo impegnati in modo capillare nello sport, anche il tennis rientra tra le discipline di nostro interesse e infatti dallo scorso anno abbiamo allacciato una collaborazione con Andreas Seppi. Onestamente pensavamo di entrare come title sponsor di una manifestazione dal prossimo anno, poi l’incontro con il presidente federale Christian Forcellini ha fatto scoccare subito la scintilla e il feeling, con reciproca soddisfazione. Del resto, per un sammarinese come me, che ama profondamente il suo Paese, è il massimo poter supportare un evento così prestigioso proprio a San Marino, fra l’altro premiato dall’Atp come miglior challenger al mondo nella primavera del 2013. Ecco perché ritengo che le istituzioni debbano sostenere con convinzione queste manifestazioni. Personalmente io spero di dare un contributo agli Internazionali anche guardando oltre all’accordo di tre anni, che considero solo un primo step, mi piacerebbe infatti che il torneo potesse tornare agli antichi splendori e avesse un’importanza a livello europeo, non limitandosi ad essere il secondo o terzo appuntamento nella Penisola”.

Ambizioni sicuramente apprezzate da Christian Forcellini, numero uno della Federtennis sammarinese, che nel suo intervento ha snocciolato dati interessanti. “Per un evento sportivo 27 anni sono un traguardo di tutto rispetto – ha evidenziato il presidente della Fst -. Ritengo che in quella che è la sua politica progettuale la Segreteria di Stato debba supportare le manifestazioni che portano davvero indotto reale e ricadute sul territorio, in termini di aziende, personale e ritorno economico. Noi possiamo vantarci di essere da anni una manifestazione tutta sammarinese ed è grazie allo spirito imprenditoriale di Bruno Bollini se il torneo riparte con slancio, Go&Fun è una delle prime aziende del nostro Paese a credere in questo grande appuntamento. Però è giunto il momento di capire che tutti devono appoggiare eventi del genere, non solo le istituzioni, perché si tratta di un patrimonio per San Marino. In 26 anni di vita degli Internazionali abbiamo occupato circa 30mila camere d’albergo, portando un indotto di 1 milione e 300.000 euro agli operatori del settore. Senza trascurare le circa 500 ore di trasmissioni Rai all’interno del Paese, cosa che nessun altro evento può garantire. Il torneo Atp è la punta di diamante della nostra attività come federazione, ma partecipiamo alla Coppa Davis e organizziamo il torneo Open Banca Cis, il cui vincitore avrà una wild card per le qualificazioni del challenger, e abbiamo appena ospitato l’Asset Banca Junior Open giovanile, riempiendo per una settimana oltre trecento camere d’albergo a San Marino”.

Forcellini ha poi anticipato che sarà attivata la prevendita dei biglietti su Sanmarinoticket.com, mettendo l’accento pure sul ricco programma di iniziative collaterali che accompagna il torneo: dal welcome party di domenica 3 agosto all’Embassy Club di Rimini alla presentazione martedì 5 al Villaggio Ospitalità del libro “Oltre lo sguardo”, realizzato dal Comitato Paralimpico Sammarinese e con autori Paolo Genovesi e Luciano Montanari, dal Players’ Party mercoledì 6 alla terrazza del Hotel Palace alla serata di gala di giovedì 7 dedicata all’iniziativa ‘Tennis for Pets’ lanciata dalla federazione insieme all’azienda Wonderfood per aiutare cani e gatti senza padrone, donando cibi a quattro canili che si prendono cura di questi ‘amici a quattro zampe’.

E’ toccato poi ad Alessandro Costa, direttore del torneo (come in passato, incontri dalle ore 16, con sessione serale dalle 20), approfondire invece il discorso sul piano tecnico.

“Proprio poche ore fa si è cancellato lo spagnolo Carreno Busta, che quindi fa diventare numero uno dell’entry list l’azzurro Simone Bolelli, da lunedì numero 89 del mondo dopo il successo ad Oberstaufen – ha sottolineato Costa –. Le altre principali teste di serie sono specialisti del rosso come gli spagnoli Gimeno-Traver e Montanes e l’argentino Zeballos, che lo scorso anno s’impose nel torneo Atp di Vina del Mar superando in finale Nadal. Al momento sono otto gli italiani in gara: oltre al bolognese Bolelli, figurano Marco Cecchinato, vincitore della passata edizione, Filippo Volandri, finalista 2013 e campione nel 2008, Potito Starace, l’unico capace fin qui di scrivere tre volte il suo nome nell’albo d’oro, Andrea Arnaboldi, Luca Vanni e Flavio Cipolla. A questi si aggiunge il 19enne Matteo Donati, al quale abbiamo assegnato una wild card richiestaci dalla Federazione Italiana. Sapete che all’inizio avevamo puntato sul talento tedesco Alexander Zverev, ma dopo l’exploit di Amburgo ha cambiato programmazione per andare a giocare sul cemento americano. Un secondo invito è stato concesso al serbo Viktor Troicki, ex n.12 del mondo rientrato dopo un periodo di stop e la settimana scorsa capace di giungere nei quarti a Gstaad. Rimangono da ufficializzare due wild card: al momento sono state chieste da Stefano Travaglia, Federico Gaio, il setbo Krajinovic e l’argentino Gonzalez. Gli inviti per le qualificazioni, che per disposizione Atp si concluderanno lunedì e non più domenica, andranno ai sei giocatori della San Marino Tennis Academy: i titani De Rossi e Grassi, poi Bertuccioli, Mendo, Dell’Ospedale e Stramigioli”.

Come al solito, di prim’ordine sarà anche la copertura televisiva del torneo, assicurata sia sul digitale terrestre sia sulla piattaforma Sky da Rai Sport (dirette da venerdì 8 a domenica 10 agosto) e da San Marino Rtv, già da lunedì 4.

E poi tutte le informazioni sul ‘San Marino Go&Fun Open’ potranno essere acquisite sul sito internet ufficiale all’indirizzo www.atpsanmarino.com, con live streaming e live scoring in tempo reale degli incontri (a partire dalle qualificazioni) grazie a palmari collegati con gli arbitri di sedia.

Prima di congedarsi, ha subito ha colto la palla al balzo degli organizzatori il Segretario di Stato Lonfernini per lanciare una sfida in prospettiva futura: “Bisogna credere agli eventi sul nostro territorio, quelli su cui punteremo come istituzioni per garantire sempre più presenze e ricadute a San Marino. Per questo voglio impegnarmi a lavorare da qui ai prossimi 5 anni puntando a riportare questo torneo nel calendario principale delle prove Atp”.


VEDI TUTTO
I NOSTRI PARTNER
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Ricevi gratuitamente aggiornamente dal mondo del tennis sammarinese!
Federazione Sammarinese Tennis
Strada di Montecchio, 15 - 47890 San Marino (Repubblica di San Marino)
T. +378 0549/990578 F. +378 0549/990584 E. info@fst.sm
Privacy Policy C.o.E. SM 02410
Credits TITANKA! Spa © 2017